Come uscire dai debiti, i nostri consigli

DiDrDebito

Come uscire dai debiti, i nostri consigli

Avere troppi debiti è come essere malati, perchè chi ha troppi debiti non è sereno e quindi vive male. Ecco da dove nasce il nome Dottor Debito, un nome che evoca proprio l'aiuto che i nostri conuslenti forniscono ogni giorno alle persone che si rivolgono a noi per capire come uscire dai debiti.

Lo abbiamo già detto tante volte, ma non ci stancheremo mai di ripeterlo: non esistono formule magiche o regole prestabilite per risolvere i propri problemi di debito. Ogni situazione merita un'attenzione particolare, per individuare la strategia migliore applicabile ad ogni specifico caso.

I debiti degli italiani in questo momento storico

Oggi purtroppo viviamo in un momento economico nefasto. L'economia comincia solo ora a dare segnali di una timida ripresa, ma il guaio è che molte, moltissime imprese hanno ormai chiuso i battenti. Risultato? Tantissimi lavoratori, troppi, sono rimasti senza lavoro, e non riescono più a far fronte ai propri debiti.

Gli impegni finanziari presi quando le cose andavano bene, ora sono diventati uno scoglio enorme da superare, quando in famiglia viene a mancare uno stipendio (se non entrambi nei peggiori dei casi).

Una consulenza specialistica per risolvere i problemi di debito

Dottor Debito non fa miracoli. Per quelli ci stiamo attrezzando, ma al momento non ne siamo ancora capaci. Quello che sappiamo fare però è analizzare le situazioni di sofferenza debitoria e impostare insieme al cliente strategie di azione per ridurre al massimo i debiti.

Come lo facciamo? Come detto, non esiste una formula magica o il metodo che tanti guru profetizzano in giro per il web. Diffidate da coloro che vi dicono di aver racchiuso nell'ennesima guida, le regole base per risolvere tutti i vostri problemi di debito. La realtà è (purtroppo) bene diversa.

Come risolvere i propri debiti e ritrovare la serenità

Se è vero che non esiste una formula magica per risolvere i debiti, è altrettanto vero che esistono oggi numerosi strumenti o strategie che, se ben impostate, possono ridurre la pressione debitoria e restituire la serenità perduta. Uno di questi strumenti, ad esempio, è la Legge 3 (di cui trovi qualche approfondimento qui).

Alcuni comportamenti però, possono certamente aiutare o essere alla base per una strategia di riduzione del debito:

  1. CHIEDI AIUTO: alla famiglia o a un amico fidato, non aver timore di rivolgerti a qualcuno. La cosa migliore resta in ogni caso quella di rivolgerti a professionisti competenti in grado di consigliare la strada più utile (e soprattutto sicura) da percorrere;
  2. RICONOSCI IL PROBLEMA: scappare o nascondersi è inutile, quindi fronteggia il problema senza far finta che questo non esita, evitando di ritirare le raccomandate o le buste di Equitalia o della Banca;
  3. QUANTIFICA IL PROBLEMA: devi assolutamente avere piena coscienza di quanto devi pagare e a chi. Se non sei in grado di ricostruire la situazione nel dettaglio, chiedi aiuto a chi lo fa di mestiere;
  4. ANALIZZA OGNI ASPETTO: spesso chi è indebitato non ha la lucidità per analizzare tutti gli aspetti della situazione. Ecco un altro valido motivo per rivolgerti a professionisti del settore, che sanno analizzare tutti gli ambiti, anche quelli più nascosti, ma che potrebbero essere causa di conseguenze poco simpatiche;
  5. ABBI FIDUCIA: non pensare mai che il tuo problema sia l'unico al mondo o sia irrisolvibile. Gettare la spugna prima di aver combattuto è la cosa peggiore che si può fare.

Hai troppi debiti e non sai più cosa fare?

Info sull'autore

DrDebito editor

Per pubblicare un commento, devi accedere